Salta al contenuto
Rss



Le Borgate

Numerose le borgate sparse sull'esteso territorio comunale. Bruggi, a 1023 metri di altitudine, aveva un vecchio oratorio che divenne parrocchia smembrata da Salogni verso il 1643. Dai 230 abitanti del 1689, aumentati sino ai 500, si è scesi alle poche decine di oggi, ma in estate l'afflusso dei turisti riporta ancora a 500 i residenti.
E' il centro più alto della valle sulla destra del Curone. Venne distrutto in gran parte da due furiosi incendi nel 1866.
A 1012 metri è Caldirola, citata in vecchi documenti attorno al 1190. Il vecchio centro abitato si stende su uno sperone roccioso alla sinistra del rio dei Gerbi ed è in continuo sviluppo, favorito dalla strada provinciale che porta al villaggio "La Gioia" (1299 metri di altitudine) dove alla falde dei monti Giarolo e Panà è sorta negli anni cinquanta l'unica stazione di sport invernai della provincia.
Ma nello stesso tempo Caldirola è anche luogo ideale per una vacanza estiva.
Vastissimi pianori si estendono sulle alture che fanno corona al paese e congiungono le vette dei monti Giarolo e Panà a quelle dei monti Ebro e Chiappo, a quote dai 1500 ai 1700 metri dalle quali si dominano panorami magnifici.
Si raggiungono in pochi minuti con la seggiovia in funzione anche nei mesi estivi, ma vi si arriva agevolmente anche a piedi con comode mulattiere.
Altra frazione è Forotondo, a 840 - 910 metri di altitudine. Nel 1069 esisteva una Cappella dedicata a Santa Margherita che fu ampliata ed eretta in parrocchia nel 1619. La frazione è formata da più centri abitati alle pendici del monte Bogleglio.
Prima comune autonomo, dal 1928 è unita a Fabbrica.
A Garadassi, è la sede del comune e dell'ufficio postale, lungo la provinciale che da Fabbrica sale a Caldirola. A 768 metri, su una balconata alla destra del torrente Curone e ai piedi del Bogleglio, è Lunassi. Poi su un pianoro sulla sinistra del Curone, a 828 metri di altitudine, è Montecapraro lungo la provinciale per Bruggi.
E' sede del più importante vivaio del Corpo forestale dello Stato.
Tra Fabbrica e Caldirola è Morigliassi (652 metri), grazioso paese sulla sinistra del Curone. Frazione agricola per eccellenza è Pareto, a cavallo della provincia di Pavia, a 639 metri di altitudine. Altra frazione agricola Remeneglia, la cui altitudine varia fra i 574 e i 614 metri.
Da Remeneglia si arriva a Selvapiana (770 metri), in posizione panoramica alla base sel monte Bogleglio, turisticamente in forte sviluppo, grazie anche alle iniziative del Club "Amici di Selvapiana".
Alla confluenza del rio Maestro col Curone, a 945 metri di altezza sul livello del mare, è Salogni, sulle pendici del monte Ebro.
La vecchia chiesa e parte del paese vennero distrutti da una frana nel 1854. Altre località sono Areglia, Brentassi, Casa Bastardini, Castello, Costa dei Ferrai, Le Cà, Mulino di Morigliassi, Pradaglia, Serra e Frinti.


Tratto da:
Il Piemonte paese per paese






Inizio Pagina Comune di FABBRICA CURONE (AL) - Sito Ufficiale
Località Garadassi, 7 - 15054 FABBRICA CURONE (AL) - Italy
Tel. (+39)0131.782131 - Fax (+39)0131.782203
Codice Fiscale: 85000850066 - Partita IVA: 01077200069
EMail: comune@fabbricacurone.it
Posta Elettronica Certificata: comune@pec.fabbricacurone.it
Web: http://www.comune.fabbricacurone.al.it


|